Papa Francesco Asti

Comitato

Papa Francesco Asti
Asti e la solidarietà nel nome del Pontefice. Il «Comitato Papa Francesco» ha ufficializzato il suo direttivo: il presidente è Guido Sodano, mentre la carica di presidente onorario è affidata al vescovo Ravinale. Fanno parte del direttivo Andrea Cerrato (assessore Turismo Asti), Mariangela Cotto (consigliera Comune Asti), don Dino Barberis (delegato Vescovile per la Carità). Segretaria Laura Panelli (dirigente Servizi Sociali) e Luigi Graziano (revisore Conti Comune Asti). Molte le iniziative in cantiere, tutte finalizzate a raccogliere fondi per creare opportunità di lavoro per persone svantaggiati e sviluppo economico. Tanti i progetti con diversi obiettivi: promuovere le «Terre del Papa», valorizzare prodotti tipici e sviluppare itinerari turistici. Come spiegato dal Comitato, «in collaborazione con tour operator, nei prossimi mesi saranno realizzate le prime simulazioni di percorsi per collegare Asti, Castelnuovo Don Bosco, Portacomaro, Montechiaro, San Martino Alfieri, Celle Enomondo e Torino». Proprio il prodotto simbolo di queste Terre, il Grignolino, è stato il veicolo utilizzato per invitare il Papa ad Asti: nella sua visita in Vaticano, il vescovo Ravinale ha consegnato a Papa Francesco una bottiglia con l’etichetta-invito «Asti ti aspetta a braccia aperte».