Papa Francesco Asti

PORTACOMARO STAZIONE E CANIGLIE IN FESTA PER L’INAUGURAZIONE DELLA PIAZZA DEDICATA A GIOVANNI ANGELO BERGOGLIO.

Asti, 29 giugno 2014. – Una domenica di festa in ricordo di Giovanni Angelo Bergoglio, per la comunità di Portacomaro Stazione. La piazza principale della località è stata infatti dedicata al nonno di Papa Francesco. La mattinata si è aperta con la S. Messa celebrata da Mons. Vittorio Croce, Vicario Generale Diocesano, gli sbandieratori di Borgo San Iorio hanno poi allietato l’evento con una brillante esibizione e a fine mattinata è seguita la cerimonia di intitolazione della piazza, alla presenza del Sindaco Fabrizio Brignolo e delle autorità cittadine. Il momento conviviale, con un pranzo a base di specialità piemontesi, si è tenuto grazie al contributo prezioso della Pro-loco di Portacomaro Stazione dell’Unione di Caniglie.

La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con il “Comitato Papa Francesco” e “Asti Ali e Radici – Astigiani nel mondo”. L’obiettivo, infatti, era di presentare una serie di progetti a cui le due Associazioni stanno lavorando. In particolare la ristrutturazione dei locali parrocchiali della chiesa di Caniglie per creare una struttura di accoglienza per i pellegrini in visita ai luoghi di origine del Papa e un Centro di Documentazione sulla Storia della Emigrazione Astigiana.

“Desidero ringraziare – afferma Guido Sodano– Presidente del “Comitato Papa Francesco Asti” tutti coloro che si sono impegnati per la felice realizzazione di questa giornata, i benefattori e le benefattrici che hanno generosamente supportato l’iniziativa e in particolare la figura del compianto Mons. Pietro Principe di Visone d’Acqui (AL), già collaboratore della Segreteria di Stato Vaticana, il cui lascito indiretto di oggi ci permetterà di avviare le basi dei nostri progetti”.

“E’ stata un’occasione importante di incontro e di collaborazione tra due comunità, afferma Manuela Bocco Ghibaudi, Presidente “Asti Ali e Radici” – Astigiani nel mondo, che vivendo in territori confinanti hanno unito le loro competenze e il grande entusiasmo per dar vita a un progetto comune di valorizzazione del proprio territorio. Un’esperienza assolutamente positiva che apre la strada ad altre attività nei prossimi mesi come l’impegno per accogliere i turisti pellegrini e avviare contatti e ricerche documentate sulla storia dell’emigrazione astigiana.”

 

Share This Post

More To Explore

Comunicati e News

Papa francesco ad asti

PERCORSO CITTADINO DEL PAPA Papa Francesco celebrerà la Messa Domenica 20, alle ore 11.00, nella cattedrale di Asti. Piazza Catena Via Giobert Piazza Lugano Viale